PAVIMENTI IN RESINA SETTORE ALIMENTARE

I pavimenti nelle industrie alimentari svolgono un ruolo fondamentale in materia di igiene e di normative HACCP. I nostri pavimenti in resina sono specifici per questo settore.

I pavimenti dei locali alimentari svolgono un ruolo fondamentale in materia di igiene e di normative HACCP.

Pavimele realizza pavimenti in resina per locali alimentari, specifici dunque per questo settore, che garantiscono, grazie all’assenza di giunture, la totale igiene della superficie e una straordinaria forza antibatterica.

Le caratteristiche dei nostri pavimenti in resina per locali alimentari sono:

  • Resistenza chimica
  • Resistenza meccanica
  • Resistenza termica
  • Impermeabilità
  • Assenza di fughe
  • Facilità di pulizia e sanificazione

I nostri pavimenti in resina per locali alimentari sono in grado di resistere a temperature estreme (dai -40° C ai +120 °C) e a shock termici, sono dunque ideali nelle aziende in cui le superfici sono spesso bagnate, in quanto oltre ad essere totalmente impermeabili sono anche antiscivolo.

Essendo, inoltre, privi di giunture, i pavimenti in resina per locali alimentari di Pavimele sono particolarmente facili da pulire e, grazie alla sguscia perimetrale, impediscono allo sporco di depositarsi negli angoli, anche quelli più nascosti.

I nostri pavimenti sono adatti a tutte le industrie alimentari, come:

Laboratori per il trattamento di carne, pesce e verdure

  • Oleifici
  • Caseifici
  • Cantine
  • Allevamenti
  • Bevande

Per queste aziende abbiamo inoltre ideato un particolare rivestimento per le pareti: igienico, lavabile, antibatterico e certificato HACCP.

Tutti i nostri sistemi in resina possono essere applicati su superfici nuove ma anche su vecchi fondi rovinati, trattando la superficie con macchinari idonei e ripristinando il sottofondo in modo da combinarlo perfettamente con il supporto in resina.

Esistono diversi tipi di resina e, di conseguenza, diverse tipologie di pavimentazioni.